Indietro
Stampa
Home
Bocconcini di Appetito
06/05/2010
Porchettiamo a San Terenziano (Pg): il cibo di strada del centro Italia è protagonista del suggestivo borgo umbro
Dal 7 al 9 maggio 2010 prende il via la prima edizione di "Porchettiamo", una inedita tre giorni dedicata alle porchette d'Italia, che nasce dall'inaspettato successo dell'anteprima 2009. Vero e proprio street food del centro Italia, la porchetta sarà regina delle piazze e delle strade di San Terenziano, il suggestivo borgo umbro che si trova nei pressi di Gualdo Cattaneo (Perugia) lungo la Strada del Sagrantino. Degustazioni, incontri di approfondimento ed iniziative collaterali raccoglieranno in modo trasversale le esigenze degli operatori e della stampa del settore e del grande pubblico di consumatori, con grande attenzione riservata a famiglie e bambini.

 

L'evento si presenta come un originale momento di confronto e valorizzazione a livello nazionale le caratteristiche delle diverse produzioni di porchetta, con un'attenzione speciale alle porchette del centro Italia (Abruzzo, Lazio, Toscana, Marche, Umbria), e momenti di riflessione sul valore storico-antropologico della produzione della porchetta e della lavorazione del maiale in genere, come la tavola rotonda "La porchetta, dalle origini al panino".
Non è casuale neppure la scelta delle date dell'evento (7, 8 e 9 maggio) che segnala la relazione ancora viva tra un prodotto così rappresentativo del territorio umbro e di San Terenziano in particolare, e le tradizioni popolari. E' all'inizio di maggio infatti che i Romani sacrificavano il maiale in onore della dea Maia. E per tradizione poi, nel corso del tempo, la porchetta veniva cotta in inverno e mangiata per il banchetto di festa all'inizio dell'estate.
Appuntamento dunque tra le "Piazze della Porchetta", dove ogni regione presenterà le caratteristiche di sapore, aromi e spesso anche cottura del proprio prodotto. Una giuria d'eccezione composta da esperti individuerà il "Il Matrimonio Perfetto tra pane e porchetta... e vissero felici e contenti!", il miglior abbinamento tra le porchette e i pani d'Italia, per eleggere il panino perfetto. Altre degustazioni guidate organizzate in collaborazione con la Strada del Sagrantino sveleranno il piacere di una buona porchetta in abbinamento ai vini e ad altri prodotti selezionati. Inoltre, mentre agli storici utensili della lavorazione del maiale sarà dedicata l'area espositiva "Il Maiale in mostra", per le vie del paese artigiani e scultori offriranno le loro interpretazioni artistiche attraverso la lavorazione della pietra rosa di San Terenziano.
Numerose, infine, le attività collaterali ideali per famiglie e bambini: "Naso da maiale" sarà l'area ludica dedicata ai più piccoli, per divertirsi e imparare, alla scoperta dei profumi delle spezie che caratterizzano le diverse porchette d'Italia (ai vincitori sarà consegnato un naso da maialino in cartone da indossare ed esibire); ai bambini si ispira anche "Il salvadanaio a colori" un laboratorio creativo di pittura sul maialino-salvadanaio. "Gli artisti di strada" per le vie del paese offriranno spettacoli e intrattenimenti con musiche, balli e giocolieri; nel "Pig nic" si potranno gustare porchetta e vino sull'erba e divertenti passeggiate porteranno alla scoperta dei verdi sentieri intorno al borgo romano di San Terenziano.

 



http://www.porchettiamo.com/
Privacy Policy
Credits